Prestiti Online Immediati

Prestiti Online Immediati

I tempi sono cambiati ed oggi ci approcciamo ai Prestiti Online immediati non più pensando al finanziamento con un massimo erogato di 3000/ 4000 euro erogati da istituti finanziari e banche anche nella stessa giornata. Oggi per prestiti online immediati intendiamo quella tipologia di finanziamento come ad esempio il prestito con Cessione del Quinto, che è sempre più efficace grazie all’utilizzo delle nuove metodologie di richiesta, una di esse è il web.

Cercheremo di capire perché rientrano nella categoria prestiti online immediati la cessione del quinto a dipendenti statali e pensionati

Prestiti Online Immediati: Cessione del Quinto a Dipendenti Statali

Per avere una gestione della pratica in tempi rapidi, i dipendenti statali che vogliono ottenere il prestito con Cessione del Quinto hanno a disposizione una tecnologia che porta grandi vantaggi, o meglio, tutti gli enti creditori, quindi finanziarie ed istituti di credito convenzionati, con il sistema NoiPa, avranno modo di seguire tutti i processi del prestito in maniera telematica, con riduzione dei tempi e velocità di erogazione del finanziamento

Prestiti Online Immediati: Cessione del quinto a Pensionati Inps

Come descritto nel paragrafo precedente per i dipendenti, anche per i pensionati Inps che volessero richiedere un prestito con la Cessione del Quinto, grazie all’Ente nazionale di previdenza la gestione della pratica di finanziamento avverrà in tempi rapidi.

Tramite l’utilizzo del web infatti l’Inps consentirà agli Istituti convenzionati di poter utilizzare l’applicazione CreditoNet con tecnologia web service, la gestione dei prestiti concessi ai pensionati e liquidati con pagamento telematico, attraverso la cessione del quinto di stipendio.

Attraverso il web service l’Ente creditore può accedere al sistema NoiPA direttamente, per comunicare i dati relativi al prestito richiesto, inserire le informazioni relative al pensionato che ha effettuato la domanda e ottenere dal sistema, le informazioni relative allo stipendio del richiedente, necessarie per la concessione del prestito, ed ancora la sua quota cedibile, l’importo massimo ottenibile, in tempi rapidi e dimezzati rispetto ad alcuni anni fa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *